Dal 6 al 9 Maggio si è riunito il Consiglio Nazionale dei Presidenti di Consulta. Sulla base del lavoro avviato nell’ultimo UCN, sono stati diversi i temi discussi:

– Della riforma del DPR 567/96 in funzione di riforma delle Consulte Provinciali, della Rappresentanza e dell’Associazionismo studentesco;

– Dell’Alternanza scuola-lavoro per fornire maggiori strumenti di tutela quale Carta dei Diritti e Doveri degli Studenti in Alternanza e maggior coinvolgimento da parte del Ministero nei processi decisionali in merito alla stessa;

– Del Diritto allo Studio in seno all’Edilizia Scolastica (locuzione passive), ampliamento e potenziamento della Carta IoStudio D.Lgs 63/2018, integrazione alunni stranieri, trasporto pubblico locale e mobilità, potenziamento del digitale come mezzo di fruizione più economico dei libri di testo e ampliamento dei fondi previsti per il Diritto allo Studio e la Commissione ha stilato una bozza di Disegno di Legge per la regolamentazione dell’uso in classe dei dispositivi digitali quali smartphone;
particolare menzione va ai Delegati Siciliani che combattono al fine di ottenere la Legge Regionale sul Diritto allo Studio;

– Di pari opportunità e agenda 2030, dell’integrazione di attività scolastiche incentrate sull’Agenda 2030 e la proposta di istituzione del Forum Nazionale delle Consulte per le Pari Opportunità

A breve saranno disponibili i documenti prodotti su http://spazioconsulte.it/webi/it/cnpc-consiglio-nazionale/